Liceo W. Shakespeare

Liceo linguistico quadriennale

Sede
Via Macello, 26 – 26013 Crema
0373 256000
segreteria.crema@fondazionefidesetratio.it
Preside
Lorena Ghilardi
lorena.ghilardi@fondazionefidesetratio.it
Orari di segreteria

Da lunedì a venerdì: 8:30 – 12:30

Un’approfondita conoscenza tecnico-strumentale di almeno tre lingue straniere, una adeguata padronanza comunicativa e l’affronto delle lingue come l’ambito in cui culture e mentalità sono veicolate.

Una solida preparazione umanistica e una attenzione al metodo scientifico.

Questo il proprium del Liceo Linguistico Shakespeare che si propone di cogliere le sfide e le innovazioni socio-culturali rinnovando la sua didattica sia rispetto ai contenuti che alle metodologie.

Un innovativo percorso quadriennale

che vuole avvicinarsi alla durata dei percorsi scolastici europei con contenuti e metodi didattici rinnovati, proposte di attività flessibili per una personalizzazione del curricolo che valorizzi le attitudini e i talenti di ciascuno.

30 ore settimanali e incremento di 3 settimane di lezioni all’anno. 

Un'intensa mobilità internazionale

Viaggi d’istruzione, stage e vacanza studio estiva: ogni anno tutti gli alunni hanno l’opportunità di fare almeno una esperienza all’estero.

Dalla ricchezza di rapporti internazionali con diversi istituti scolastici stranieri nasce inoltre la possibilità di frequentare all’estero un breve periodo, un quadrimestre o un intero anno scolastico.

Scuola aperta

Possibilità di fermarsi a scuola al pomeriggio, previa richiesta anticipata, per favorire lo stare e il lavorare insieme, il vivere la ricchezza della compagnia dei compagni anche al di fuori dell’orario scolastico e esercitare la capacità di gestire e assumersi responsabilità organizzative. È inoltre possibile l’utilizzo degli strumenti presenti nella scuola per lavori di gruppo, ricerca, approfondimenti e produzione di materiale multimediale.

Uscite didattiche

Tante proposte interessanti per la loro ricaduta sull’attività didattica che possono coinvolgere una classe o gruppi trasversali secondo gli interessi e le attitudini di ciascuno.

Accoglienza

Stare bene a scuola è la condizione per poter apprendere e crescere. Per questo particolarmente curata è l’accoglienza degli alunni del primo anno e la gita di socializzazione di inizio anno quale occasione di reciproca conoscenza tra alunni e insegnanti. Diversificata la tipologia organizzativa: in hotel, in luogo autogestito, in campeggio, una biciclettata nell’anno della pandemia ma l’obiettivo è sempre lo stesso: creare un ambiente che favorisca la crescita culturale e psicologica dell’allievo.

Incontri e conferenze

Numerose lungo l’anno sono le possibilità di approfondire aspetti culturali, fatti di attualità, geo-politici o storici. Grazie alle trame di rapporti costruite negli anni e a nuove e impreviste conoscenze, periodicamente vengono proposti momenti di lavoro, incontro e confronto con specialisti ed esperti per entrare nel merito delle questioni, poter comprendere i fattori in gioco e sviluppare una capacità critica.

Internazionalità

La nostra scuola ha una lunga tradizione di esperienze all’estero iniziate fin dal 1998, quando partì il primo alunno.

Grazie ad interessanti rapporti con diversi istituti scolastici in Spagna, Irlanda, Germania, Stati uniti, Australia, Austria le partenze si sono intensificate e numerosi studenti hanno potuto frequentare periodi diversificati all’estero.

Queste esperienze sono certamente la possibilità di incrementare la competenza linguistica ma anche di acquisire un’apertura alla realtà ed una disponibilità all’incontro sorprendenti.

Individuando famiglie disponibili ad accogliere alcuni studenti e svolgere la necessaria funzione di tutor, si è incrementata anche la presenza di alunni stranieri nelle classi del nostro istituto sia per un periodo limitato sia per un intero anno.

In quest’ottica si è collocata anche l’accoglienza di stagiste russe.

Soggiorni all’estero: viaggi di istruzione, stage settimanali con soggiorno in famiglia e vacanze studio estive organizzate in collaborazione con agenzie specializzate o con contatti diretti della scuola.

Potenziamento scientifico

Da 5 anni il progetto “DNA chiavi in mano” offre ai ragazzi un’opportunità per avvicinare il mondo delle biotecnologie portandoli ad esplorare, pipetta in mano, il mondo microscopico nell’ambito della biologia e delle biotecnologie.

Il programma si sviluppa nel corso di più anni (in classe  III e IV ) e prevede diverse attività inerenti gli argomenti affrontati durante l’anno scolastico.

Il progetto sfrutta la pratica esperienziale per un consolidamento delle conoscenze, oppure accompagna passo dopo passo l’alunno alla scoperta di nuovi contenuti secondo la metodologia IBSE. E’ prevista anche una giornata presso l’Università degli Studi di Pavia dove i ragazzi vengono guidati in un percorso teorico e sperimentale riguardante correnti applicazioni biotecnologiche. Non manca, infine, il dialogo con esperti.

 

Sussidiarietà

Per costruire una forma mentis veramente aperta al mondo e attenta al bene comune non può mancare una educazione alla solidarietà e alla condivisione.

Attraverso numerose proposte desideriamo favorire l’impegno civile o quantomeno far avvertire agli studenti l’importanza di avere un senso civico, di avere cioè consapevolezza di vivere in una società fatta di relazioni, in cui ciascuno ha un ruolo e riconosce la propria responsabilità verso gli altri.

Tra le iniziative più significative si segnalano: l’adozione a distanza, la frequenza di centri di aiuto allo studio in qualità di tutor, la partecipazione a gruppi di studio finalizzati al recupero di compagni in difficoltà, la promozione di iniziative di beneficenza, la proposta di turni alla giornata per la Colletta alimentare o Farmaceutica.

Studenti all’opera

È sempre favorita e incoraggiata la partecipazione degli studenti alla vita dell’istituto. La creatività di uno può aprire a strade inaspettate e può dare vita a eventi o proposte mai perseguite prima ma che riescono poi a coinvolgere tutti gli altri alunni, i docenti e le famiglie.

Tra gli eventi più significativi, si segnalano: i gruppi studio pomeridiani, l’allestimento e la presentazione  di numerose mostre ,la partecipazione a concorsi, La Cena di gala a cui partecipano anche tutti i genitori e gli amici, lo Shakespeare’s prom tradizionale ballo della scuola di fine anno che riscuote notevole successo tra tutti gli studenti e la Festa di fine anno .

Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento - PCTO

La scuola ha elaborato e propone agli studenti progetti formativi in ambito socio-educativo, economico-aziendale e artistico-culturale (anche se non computati tra le attività di PCTO). I percorsi nascono dal riconoscimento di una reale opportunità di apprendimento di competenze spendibili nel mondo del lavoro e dall’importante valenza orientativa rispetto alle scelte universitarie e lavorative. Le attività si svolgono durante l’orario scolastico ed extra-scolastico secondo la disponibilità dei soggetti ospitanti.

FAI

La scuola aderisce al Progetto del FAI “Apprendisti Ciceroni”.

La proposta che coinvolge oltre 50.000 ragazzi ogni anno è rivolta agli studenti di tutte le classi che, guidati dall’insegnante di storia dell’arte e dai responsabili del FAI vivono l’esperienza di accompagnare il pubblico alla scoperta del patrimonio di arte e natura del proprio territorio, presentando luoghi e monumenti eccezionalmente visitabile.

E’ una straordinaria occasione per integrare conoscenze teoriche con esperienze pratiche altamente formative e socialmente utili.

Sorprendente è l’entusiasmo con cui i ragazzi aderiscono e apprezzati dai visitatori e dai responsabili del FAI i risultati.

Con le dovute precauzioni e qualche difficoltà in più anche quest’anno hanno partecipato alle Giornate FAI d’autunno.

Area della personalizzazione

Lo studente deve seguire la parte comune e progettare la personalizzazione del curriculo scegliendo almeno due proposte di potenziamento da svolgere  in orario extracurricolare e che garantiscono una personalizzazione di qualità.

Ogni anno viene stilato un calendario con varie attività di potenziamento, aggiornate e calibrate secondo gli input che emergono anche dallo svolgersi dell’attività didattica.

Inoltre lo studente può proporre di avvalersi di valide offerte formative extrascolastiche col vaglio del consiglio di classe.

Certificazioni Linguistiche

Corsi pomeridiani, gestiti dai docenti interni, per la preparazione agli esami per ottenere certificazioni del livello linguistico riconosciute in tutta Europa e richieste all’università e nel mondo del lavoro: First, Certificate in English, Zertifikat Deutch e del Certificado inicial de Espanol.

Quarta lingua straniera

Nell’ottica orientativa possono essere attivati brevi corsi di una lingua diversa da quelle studiate nel curricolo quale russo, cinese, arabo… con l’obiettivo di favorire l’incontro di una lingua e cultura da affrontare negli studi universitari.

Teatro in lingua

L’attività teatrale potenzia e consolida la padronanza della lingua, l’uso dei diversi codici e l’aspetto prosodico. Sviluppa inoltre la capacità di collaborare e diversificate competenze specifiche. Il laboratorio teatrale in una delle lingue studiate, in collaborazione con professionisti del mondo teatrale che si occupano degli aspetti tecnici, è un’ulteriore possibilità per i ragazzi di far emergere tutti gli aspetti della loro personalità dentro un contesto informale e creativo. I testi scelti possono essere della tradizione letteraria o creati dai protagonisti.

Visite, mostre, partecipazione a spettacoli teatrali, visioni di film e seminari di approfondimento

All’interno di un percorso di conoscenza è essenziale la possibilità di osservare con i propri occhi la bellezza e ciò che da essa deriva. Ogni anno promuoviamo e accompagniamo i ragazzi a visitare mostre di artisti o ad assistere a un’opera teatrale o lirica.

Non secondario è inoltre l’approccio al mondo della cinematografia. Rispetto ad alcune tematiche affrontate in classe o di attualità si propongono o si vedono insieme dei film al termine dei quali vi è uno spazio di confronto con i ragazzi. Non basta infatti vedere le cose, pur belle che siano, riteniamo serva sempre un punto di dialogo e confronto che spinga i ragazzi a riflettere e giudicare.

Si cerca sempre di dare spazio, di promuovere e valorizzare gli interessi dei ragazzi favorendo in tutti i modi la partecipazione personale o di piccoli gruppi a meeting E seminari inerenti a tematiche di particolare interesse.

Coro

Il laboratorio coreutico è trasversale a tutte le classi del liceo, si svolge lungo tutto il corso dell’anno scolastico e struttura le sue attività a partire da alcuni particolari momenti che coinvolgono l’intera comunità scolastica (Open day, festa di fine anno, etc.).

Il laboratorio si pone come obbiettivo specifico l’educazione al canto in tutte le sue dimensioni: tecnica, artistica, ma soprattutto relazionale e comunitaria.

Infatti il coro è “l’espressione più valida di ciò che sta alla base della società: la conoscenza e il rispetto del prossimo, attraverso l’ascolto reciproco e la generosità nel mettere le proprie risorse migliori a servizio degli altri” (Claudio Abbado) .

Potenziamento dell'area scientifica

Corso di competenze logico-matematiche e attività mirate al potenziamento delle conoscenze  scientifiche in vista dei test universitari.

Seminari di approfondimento dell'area storico sociale

Seminari di approfondimento, partecipazione a Convegni o concorsi di  filosofia (Romanae Disputationes) completano la gamma delle possibilità offerte per  personalizzare il proprio curricolo .

Orari, spazi, servizi

La scuola è aperta dalle 7.45 alle 16.00.
Le lezioni si svolgono dal lunedì al sabato.

Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 8.15 alle 13.10;
giovedì dalle 8.15 alle 14;
sabato dalle 8.15 alle 12.15.

La scuola occupa il secondo piano di un moderno edificio che dispone di un ampio e gratuito parcheggio.

L’Istituto è raggiungibile a piedi dalla Stazione FS e nelle immediate vicinanze sono presenti le fermate di numerose linee di autobus.

E’ possibile inoltre utilizzare gli spazi e gli strumenti per lo studio individuale e di gruppo, per ricerche,  approfondimenti, e produzione di documenti multimediali fino alle 16:00.

Aule

Aule

ampie e luminose assicurano il giusto distanziamento. Sono tutte dotate di LIM, computer e impianto per la didattica digitale integrata.

Aula Magna

Aula Magna

Ampia aula che può ospitare gli alunni per attività comuni a più classi. Dispone di un impianto audio e video e strumenti per attività multimediali. Viene utilizzata anche per incontri

Aula multimediale

Aula multimediale

con 14 postazioni PC completi di programmi funzionali alle attività didattiche degli studenti

Docenti

L’impronta di una scuola è data dai suoi docenti che quotidianamente entrano in classe e trasmettono con passione il loro sapere agli alunni col desiderio di accendere in loro l’amore per la conoscenza. È quindi fondamentale la composizione del collegio docenti che al liceo si caratterizza per la sua professionalità e disponibilità a cogliere le sfide di una scuola in trasformazione. La volontà poi di condividere le scelte educative e didattiche in un dialogo costante e serrato, il continuoaggiornamento, l’attenzione al singolo alunno caratterizzano ogni insegnante che, giovane o meno giovane, sente come propria la missione della scuola: educare, cioè far crescere ragazze e ragazzi desiderosi di conoscere se stessi e il mondo che li circonda.

Baggio Cristina

Spagnolo

Bologna Marco

Spagnolo

Santos Bonilla Sergio

Madrelingua spagnolo

Franguelli Donatella

Inglese e tedesco

Molon Alice

Inglese

Stagni Elena

Inglese

Haley Maureen

Madrelingua inglese

D'Alessio Carmen Giovanna

Tedesco

Massignan Ginevra Grazia Maria

Tedesco

Ermert Petra

Madrelingua tedesco

Dolci Marta

Italiano

Martignoni Elena

Italiano - Latino

Ghilardi Lorena

Preside - Storia e geografia

Valdameri Paola

Storia dell'arte - Storia e geografia - Latino

Maffini Gabriele

Storia - Filosofia - Religione

Dolci Daniela

Matematica - Fisica

Caruso Alessia

Matematica

Parati Linda

Fisica

Tabacchi Marina

Matematica e Fisica

Collico Veronica

Scienze Naturali

Ronchi Francesco

Scienze motorie e sportive

News

I ragazzi del Liceo partecipano alle Giornate FAI

I ragazzi del Liceo partecipano alle Giornate FAI

― 5 Ottobre 2020

Lo stop imposto dal lockdown non ha fatto dimenticare la bella esperienza vissuta nelle giornate FAI dell’ottobre 2019. E così, 19 ragazzi del liceo hanno nuovamente accettato la sfida del progetto FAI “Apprendisti Cicerone”.Obiettivo e desiderio di una scelta impegnativa per docenti e ragazzi?

Leggi tutto
Tra i banchi e in cattedra

Tra i banchi e in cattedra

― 22 Settembre 2020

“La vita non è un problema da risolvere. È un mistero da vivere.” è la frase che lo Shakespeare ha scelto per accogliere e accompagnare i suoi alunni in questo anno che, con le dovute precauzioni e misurazioni, è cominciato in presenza per tutti.Il rientro è avvenuto scaglionato: prima le…

Leggi tutto
1° settembre: ritorno in classe al Liceo

1° settembre: ritorno in classe al Liceo

― 3 Settembre 2020

Iniziare la scuola il primo settembre. Chi l’avrebbe mai detto? Nei tanti cambiamenti portati dal Covid 19 c’è anche questo.

Leggi tutto

Sei interessato alle nostre scuole?

Scopri come iscriverti all'Istituto Canossa e al Liceo W. Shakespeare oppure richiedi un appuntamento

Vieni a conoscerci Iscriviti
"Educare non è riempire un secchio, ma accendere un fuoco."

W.YEATS