Istituto Canossa

Scuola secondaria primo grado

Sede
Via XX settembre, 7 – 26900 Lodi
0371 421795
canossa@fondazionefidesetratio.it
Preside
Giuditta Zola
giuditta.zola@fondazionefidesetratio.it
Orari di segreteria

Lunedì: 7:45 – 9:45 | 13:30 – 16:00
Da Martedì a Venerdì: 7:45 – 9:45

Maturare, attraverso uno studio sempre più approfondito delle materie scolastiche, una maggiore consapevolezza di sé, per arrivare a decidere responsabilmente del proprio futuro

Questo è il centro dell’offerta formativa della Scuola Secondaria di I grado Canossa. In una fase di età caratterizzata da grandi cambiamenti fisici, emotivi e cognitivi, i ragazzi assistono all’affiorare della propria personalità e dei propri talenti.

Il compito dell’adulto è di accompagnarli a riconoscere e valorizzare questo tesoro; il compito particolare del docente è guidare i ragazzi alla scoperta di tutto questo attraverso lo studio delle diverse discipline, nonché attraverso la compresione delle connessioni che le collegano.

Il latino

Nescire quid antequam natus sis acciderit, id est semper esse puerum (Cicerone)
‘Non sapere ciò che è accaduto prima della tua nascita è come restare sempre bambino’.

Parafrasando Cicerone, non conoscere l’origine da cui la nostra lingua scaturisce vuol dire rimanere sempre a uno stato di conoscenza embrionale. E questa origine altro non è che il latino, quella lingua che ha attraversato secoli di storia ed è arrivata fino a noi. Ecco perché alla Secondaria di primo grado viene proposto l’insegnamento della lingua latina curricolare, fin dalla classe prima: delle sei ore settimanali di Italiano, una (di Approfondimento) viene dedicata allo studio del latino. Ma come viene insegnato? Tramite il cosiddetto “metodo natura”: un metodo induttivo, che lascia spazio anche al gioco e all’apprendimento attivo, attraverso dialoghi e piccole scenette in lingua.

Pen Pal Project

The decision to learn a foreign language is to me an act of friendship’ (John le Carrè)
‘La decisione di imparare una nuova lingua è per me un atto di amicizia’.

Il progetto ‘International Pen Pal Project’ prevede uno scambio di corrispondenza tra gli studenti della classe terza media con coetanei statunitensi della Middle School dell’Istituto John W. Moore Intermediate School di Florence nel South Carolina. Gli studenti vengono guidati alla composizione di una lettera in lingua inglese su tematiche di carattere vario concordate tra le docenti dei due Istituti, la realizzazione di alcuni video e un incontro finale via Zoom, lavoro monitorato in classe e valutato come parte integrante dell’apprendimento. Un modo per fare esperienza della lingua inglese come mezzo di comunicazione che consente l’incontro con persone reali e con una cultura diversa dalla propria. Imparare l’inglese dilatando anche il proprio orizzonte mentale.

Accoglienza e gita di inizio anno

Insieme si impara meglio. È importante che, fin dal primo giorno di scuola, l’alunno possa percepire l’ambiente scolastico come un’occasione per sé, sentendosi accolto. L’accoglienza dei nuovi iscritti è innanzitutto un momento di festa e di gratitudine per la nuova ricchezza umana che si sta incontrando.

Per ricominciare bene il lavoro scolastico, è prevista una gita di inizio anno che ha la duplice finalità di favorire le relazioni tra i ragazzi (e tra i ragazzi e i docenti) e di ampliare l’orizzonte culturale dei partecipanti.

Concorso di fotografia

Durante la gita di inizio anno i ragazzi sono invitati a sfidarsi a catturare immagini da poter candidare per il concorso. La sfida ha lo scopo di permette ai ragazzi di esprimere la propria creatività e di immortalare, attraverso la fotografia, una istantanea per loro significativa della giornata. Risulta quindi una possibilità di fissare nella memoria personale e collettiva l’esperienza vissuta nella giornata di convivenza con i compagni e i docenti, ma anche di approcciarsi all’affascinante mondo dell’arte fotografica.

Metodo di studio

Nel primo quadrimestre in classe prima verrà proposto un lavoro sistematico sul metodo di studio per agevolare il passaggio dalla primaria alla secondaria, in termini sia di organizzazione del lavoro che di acquisizione di un metodo di studio efficace e rispettoso delle specificità delle diverse discipline. Sono previste apposite lezioni pomeridiane in cui il docente guiderà la classe ad affrontare alcuni argomenti di studio attraverso: la lettura e la comprensione del testo, la sottolineatura delle parti più importanti, l’individuazione delle idee – chiave, la realizzazione di schemi e mappe.

Laboratorio di informatica

In classe seconda le ore pomeridiane del primo quadrimestre saranno dedicate alle abilità informatiche, abbiamo infatti constatato che, pur essendo definiti come “nativi digitali”, gli studenti hanno una padronanza sempre più inconsapevole dello strumento informatico e delle sue potenzialità.

Teatro

In classe terza gli alunni si cimenteranno nell’attività di teatro. L’esperienza, oltre ad offrire interessanti spunti di approfondimento nell’ambito umanistico-letterario, è particolarmente significativa anche rispetto alle competenze trasversali e all’orientamento. Gli studenti vengono guidati dagli insegnanti nella realizzazione di uno spettacolo teatrale con l’aiuto di un esperto. Attraverso la recitazione, gli alunni sono sollecitati a mettersi in gioco, ad imparare ad ascoltare e seguire le indicazioni date, e a prendere sul serio il ruolo loro affidato nella consapevolezza che il contributo del singolo è indispensabile per la riuscita finale. Nell’esperienza teatrale il ragazzo viene educato ad agire e a concepire la propria performance insieme: il teatro è un’attività artistica realizzata dalla comunità degli attori e offerta alla comunità degli spettatori. Tutto ciò ha, infatti, un compito di realtà: l’allestimento di uno spettacolo da allestire per il periodo natalizio

Discipline sportive

Al fine di acquisire nuove abilità specifiche, incrementare l’autonomia esecutiva ed una crescente fiducia nelle proprie capacità, nel corso del triennio, si favoriscono nuove conoscenze sportive attraverso l’approccio tecnico-educativo a diverse discipline quali il nuoto ed il tennis. Con corsi specifici di almeno 15 lezioni si punta ad aiutare gli alunni a superare le difficoltà esecutive ed il disorientamento determinato dalle trasformazioni tipiche di questo periodo di crescita, puntando l’attenzione sulla coordinazione oculo-manuale e segmentaria, i tempi di reazione motoria, la rapidità esecutiva, la combinazione motoria e lo sviluppo delle capacità condizionali.

Coro

“Cantare amantis est” (S. Agostino). Cantare è di colui che ama, che vuole il bene dell’altro. Cantare insieme significa dunque esprimere un bene che è comune, un’armonia. Vivendo l’esperienza del coro i ragazzi sperimentano l’importanza della propria individualità all’interno della comunità: non si dà il coro senza la voce di ciascuno e al tempo stesso la voce di ciascuno si fonde nella voce unica dell’insieme. Attraverso l’esperienza coreutica si invitano gli alunni ad essere creatori non unici ma essenziali di un’esperienza di bellezza che è degna di essere comunicata. Tutto ciò ha, infatti, un compito di realtà: l’allestimento di un concerto di Natale in grande stile che coinvolge tutti gli ordini scolastici dell’Istituto .

Vacanza studio sulla neve

Si tratta di tre-quattro giorni di convivenza durante i quali sono proposte attività ludico-ricreative sulla neve e attività didattiche, sviluppate in modo monografico e interdisciplinare su alcuni argomenti di valenza culturale. Le attività costituiscono un’occasione per una convivenza fra alunni e insegnanti che favorisce le relazioni, consolida il rapporto docente – discente e stimola l’apprendimento. È prevista anche la partecipazione dei genitori, offrendo l’opportunità di assistere in diretta all’attuarsi della proposta educativa-didattica della scuola.

Uscite didattiche e viaggi di istruzione

Effettuate durante l’anno scolastico, possono durare uno o più giorni. Sono vere e proprie lezioni sul campo volte ad ampliare le conoscenze dei ragazzi attraverso l’osservazione, l’ascolto, la ricerca e il coinvolgimento personale e di gruppo. Le mete vengono individuate in base ad una pertinenza significativa con il percorso didattico ed educativo. Non c’è nulla che stimoli di più la curiosità e il desiderio di conoscere come il trovarsi di fronte alla bellezza, sia essa naturalistica, artistica o storica; per non parlare dell’incontro diretto o mediato con uomini all’opera che hanno dato forma ai loro ideali.

Gare e concorsi

Partecipare a gare e concorsi stimola la voglia degli alunni di mettersi in gioco, arricchisce e chiarisce l’utilità del lavoro ricorsivo del curricolo, educa ad una sana competitività e porta alla scoperta dei propri talenti. L’Istituto di anno in anno promuove gare e concorsi, interni ed esterni, di carattere sportivo, artistico, letterario, linguistico, storico e matematico.

Orientamento

Orientarsi vuol dire cercare l’oriente, ovvero dei punti di riferimento per trovare la strada. Nello specifico vuol dire aiutare gli alunni a trovare dei criteri adeguati alla scelta della scuola superiore.

Tutto il percorso delle medie ha un valore orientativo, il cammino degli alunni è disseminato degli indizi emersi nelle attività scolastiche (lezioni, valutazioni, gare, concorsi, certificazioni, uscite didattiche…). Si tratta di andare alla ricerca degli elementi utili a formulare una scelta consapevole. Per dare il tempo agli alunni di considerare il cammino intrapreso e valutarlo attentamente, si è scelto di affrontare il percorso di orientamento alla fine del secondo anno.

Attività extracurriculari pomeridiane

Le attività opzionali ad integrazione dell’offerta formativa, pur mantenendo una valenza educativa, hanno l’obiettivo di guidare gli alunni alla scoperta di talenti e passioni.

Attraverso il coinvolgimento diretto, la sperimentazione e la creatività l’alunno elabora, costruisce e reinveste quanto già appreso mediante linguaggi e modalità proprie delle discipline, arrivando ad acquisire un sapere unitario, nell’ambito scolastico ed extrascolastico.

La partecipazione è libera e ha lo scopo di rendere personale il percorso scolastico degli alunni.

Certificazione internazionale di lingua inglese

Nell’ottica di un reale e sempre più efficace potenziamento dello studio della lingua inglese, viene offerta agli studenti della classe terza, che presentano un buon livello di rendimento nella materia, la possibilità di partecipare ad un corso extra-curricolare volto a consolidare le conoscenze lessicali e grammaticali, e le competenze di comprensione e di produzione al fine di sostenere un esame di certificazione che attesti la loro preparazione linguistica. Si tratta dell’esame KET (Key English Test), esame di competenza internazionale che corrisponde al livello A2 (B1 se superato con eccellenza) della scala globale del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue.

Videocorso in lingua inglese

Al fine di ampliare le conoscenze linguistiche degli alunni, viene offerta agli studenti delle classi prima e seconda la possibilità vedere un film, selezionato dai docenti, in lingua inglese. L’attività vuole potenziare evidentemente le abilità nel listening, ma anche nello speaking e nel lessico perché alla visione del film viene abbinato un lavoro didattico volto a dare evidenza e sistematicità alle novità linguistiche introdotte dal film.

English Camp

Presso la nostra scuola a conclusione dell’anno scolastico, viene proposto l’English Camp estivo per gli studenti delle scuole elementari e medie. L’iniziativa dell’Associazione Insieme prevede la presenza per tutto il giorno di giovani universitari madrelingua americani selezionati grazie a legami di amicizia con famiglie statunitensi. In un crescendo di attività coinvolgenti, giochi, danze, teatro, disegno e la preparazione di una festa finale, i ragazzi sono accompagnati a familiarizzare con la lingua inglese (American English).

Soggiorno studio all’estero

Recarsi in un paese straniero dove è necessario capire e interagire parlando interamente in lingua è sempre fonte di grande motivazione, sollecita il desiderio di conoscere e di mettersi in gioco, superando la paura di sbagliare. Per questo motivo, viene offerta la possibilità agli studenti di frequentare, nel mese di luglio, un soggiorno di due settimane in un paese di lingua inglese con la finalità di potenziare la capacità di comprensione orale, la competenza comunicativa, l’acquisizione di un lessico di base, nonché di addentrarsi nella realtà naturalistica, artistica e culturale del paese di cui la lingua è espressione.

Laboratorio di giornalismo

I nostri alunni saranno ben presto “cittadini del mondo” a tutti gli effetti. È bene offrire loro le fondamentali chiavi di lettura dell’informazione del mondo dei media. La proposta del corso di giornalismo mira sicuramente all’assolvimento di un compito di realtà: la realizzazione di un giornale scolastico, cartaceo o multimediale che sia; ma obiettivo del corso è anche quello di istruire gli alunni in merito alle categorie fondanti del giornalismo e al funzionamento del mondo dei media nella sua compagine attuale.

Laboratorio di scienze

Sarebbe un controsenso studiare il metodo scientifico senza sperimentarlo. Il laboratorio di scienze intende insegnare ad osservare; a raccogliere ed organizzare i dati in tabelle, schemi e grafici; a trarre conclusioni ragionevoli; a relazionare un’esperienza di laboratorio utilizzando in modo corretto il codice linguistico della disciplina. Oltretutto l’impostazione lavorativa del metodo scientifico impone di cooperare con il gruppo in modo efficace e a sviluppare il senso di responsabilità e consapevolezza di ciò che si fa.

Corsi di musica

All’interno dell’Istituto sono proposti laboratori musicali pomeridiani (pianoforte, chitarra e ukulele, percussioni). I corsi si svolgono durante tutto l’anno e si concludono con una esecuzione pubblica.

Doposcuola

Si tratta di uno studio assistito in cui l’insegnante aiuta gli studenti nell’organizzazione dei tempi e nella verifica dell’efficacia dei metodi impiegati.

L’attività si svolge dalle ore 14.00 alle 16.00; oltre tale orario è concordabile la permanenza nell’Istituto sotto la supervisione di un adulto, previo confronto con il preside.

Summer school

Nei mesi estivi di giugno e luglio la scuola organizza momenti ricreativi per gli alunni di tutte le classi. Sono previste attività di laboratorio all’interno della struttura e attività ricreative all’esterno quali la piscina, l’equitazione e gite settimanali.

Orari, spazi, servizi

L’Istituto Canossa è comodamente raggiungibile a piedi in 7 minuti dalla Stazione FS e dalla fermata autobus di Via Polenghi Lombardo, in 5 minuti dalla fermata autobus di Via Mazzini e in 2 minuti dalla fermata autobus di Via Biancardi e di Piazza Medaglie d’Oro.

Le aule della scuola Secondaria di I grado sono ospitate al primo piano in un corridoio separato dalla scuola primaria. Sullo stesso piano si trovano, oltre ai servizi, un’aula destinata ad attività di potenziamento, un’aula per il sostegno, il laboratorio informatico, la palestra, spazi magazzino per il materiale scolastico.

Aule

Aule

Ampie e luminose assicurano il giusto distanziamento. Sono tutte dotate di LIM, computer e impianto per la didattica digitale integrata permettendo un facile accesso alle risorse didattiche esistenti, la preparazione di materiale multimediale per le lezioni e la condivisione di contenuti didattici con l’intera classe oltre alla possibilità di attivare la didattica a distanza.

Palestra

Palestra

Dotata di tutte le attrezzature necessarie all’educazione fisica, oltre che di canestri per il basket, porte per pallamano e rete per la pallavolo. È inoltre lo spazio ideale per attività ludiche e sportive extracurriculari e per momenti ricreativi.

Sala polivalente

Sala polivalente

Ampia aula dalla struttura agile e flessibile alle più svariate esigenze della vita della scuola che può ospitare fino a 250 alunni per attività comuni a più classi. Dispone di un palco, di un impianto audio e video e strumenti per attività multimediali. Viene utilizzata anche per incontri e momenti di festa.

Aula informatica

Aula informatica

Dispone di 16 computer aggiornati, completi di programmi funzionali alle attività didattiche degli alunni.

Mensa

Mensa

Lo spazio dedicato alla mensa scolastica può ospitare fino a 130 alunni.

Il servizio mensa è gestito da la Ditta Pellegrini SPA che elabora i menù stagionali e i menu personalizzati sotto la supervisione del Servizio Dietetico dell’ATS.

La mensa soddisfa anche specifiche esigenze alimentari per i casi di allergie o intolleranze introducendo preparazioni sostitutive al menù standard.

La qualità del servizio mensa è supervisionata dalla Commissione Mensa composta dalla rappresentanza dei genitori e dei docenti.

Il menù settimanale, su indicazioni predisposte dall’ASL, è esposto nell’atrio a disposizione delle famiglie.

Prescuola

Prescuola

Il Servizio Prescuola è un servizio aperto a tutti i ragazzi che hanno necessità di essere a scuola prima dell’orario scolastico. Il servizio è attivato da lunedì a venerdì dalle ore 7:30 alle ore 7:55.

Doposcuola

Doposcuola

Il Servizio Doposcuola è un servizio attivato dal lunedì al venerdì. Prevede il pasto presso la mensa, una ricreazione e, dalle 14:00 alle 16:00, lo svolgimento dei compiti con il controllo di un insegnante.

Docenti

I nostri insegnanti sono adulti preparati e competenti, ancora desiderosi di conoscere e scoprire, non si accontentano della propria disciplina ma cercano i nessi e l’approfondimento dei contenuti attraverso l’interdisciplinarietà ed il lavoro comune con gli altri insegnanti della scuola. Notevole importanza riveste la formazione e l’aggiornamento attraverso la partecipazione a convegni, corsi e seminari su contenuti educativi, culturali e didattici.

Giuditta Zola

Preside – Italiano, storia e geografia

Roberto Bettinelli

Italiano, storia e geografia

Emanuele Cristiani

Musica

Benedetta Fraccia

Religione

Marianna Gangi

Matematica e scienze

Gloria Madonini

Matematica e scienze

Maria Grazia Maggi

Educazione fisica

Enrico Oldini

Arte e immagine, tecnologia

Carola Rainero

Lingua inglese

Rossano Salini

Italiano, storia e geografia

News

Sport, incontro con la campionessa di tennis ed ex alunna Maria Vittoria Viviani.

Sport, incontro con la campionessa di tennis ed ex alunna Maria Vittoria Viviani.

― 1 Dicembre 2020

ISTITUTO CANOSSA Secondaria I° grado – Venerdì 11 dicembre alle 21 si terrà sulla piattaforma Zoom l’incontro dal titolo ‘I valori educativi dello sport’ con la prof. Maria Grazia Maggi e la tennista Maria Vittoria Viviani.

Leggi tutto
Realtà, esperienza, condivisione.

Realtà, esperienza, condivisione.

― 28 Novembre 2020

ISTITUTO CANOSSA – Eccovi l’articolo uscito sul “Cittadino” di Lodi.

Leggi tutto
Metodo, comunità, proposta educativa.

Metodo, comunità, proposta educativa.

― 25 Novembre 2020

ISTITUTO CANOSSA – Vi siete persi l’articolo di Lodishop sul nostro Istituto? Leggetelo qui!

Leggi tutto
Visita l’Istituto Canossa di Lodi con il nostro video tour!

Visita l’Istituto Canossa di Lodi con il nostro video tour!

― 21 Novembre 2020

ISTITUTO CANOSSA – Le restrizioni dovute all’emergenza Covid non ci permettono di fare l’Open Day in presenza delle scuole Canossa ma vi mostriamo i nostri spazi con questo video tour. Benvenuti nelle nostre scuole!

Leggi tutto
Da Ungaretti a Falcone, etica e divenire nella storia

Da Ungaretti a Falcone, etica e divenire nella storia

― 7 Ottobre 2020

ISTITUTO CANOSSA Secondaria I° grado – ‘Il metodo storico e le leggi del divenire’ è il titolo della lezione introduttiva del corso di storia tenuto dal professore Roberto Bettinelli.

Leggi tutto
Educazione fisica, via ai corsi di tennis!

Educazione fisica, via ai corsi di tennis!

― 2 Ottobre 2020

ISTITUTO CANOSSA Secondaria I° grado – L’Istituto Canossa inaugura i corsi di tennis per gli studenti delle classi prima, seconda e terza media.

Leggi tutto

Sei interessato alle nostre scuole?

Scopri come iscriverti all'Istituto Canossa e al Liceo W. Shakespeare oppure richiedi un appuntamento

Vieni a conoscerci Iscriviti
Chi più conosce più ama, più amando più gusta.

S. Caterina da Siena