“Non vedo l’ora di cominciare questa avventura!”

― 14 Settembre 2021

“Non vedo l’ora di cominciare questa avventura!”: è questa la frase che riassume lo spirito con cui i bambini della Scuola Primaria dell’Istituto Canossa hanno iniziato lunedì 13 settembre il nuovo anno scolastico.

Un inizio caratterizzato da una mattinata scoppiettante, durante la quale i bambini dalla classe seconda alla classe quinta hanno accolto nel cortile della scuola i “nuovi” bambini di prima elementare. Un’accoglienza che ha trovato il suo momento culminante alle 10.30, quando in Aula polivalente i ragazzi di quinta hanno festeggiato i nuovi amici mettendo in scena la storia del Paguro Bernardo, mentre gli altri ragazzi hanno assistito alla festa in collegamento tramite la piattaforma Teams. La mattinata si è poi conclusa nel Duomo di Lodi, dove i ragazzi guidati dalle maestre hanno affidato il nuovo anno a Maria Assunta e al patrono San Bassiano.

«Lo spirito con cui affrontiamo questo nuovo anno – commenta la direttrice Maria Scarpanti – è proprio riassunto nella frase augurale tratta dalla storia del Paguro Bernardo: “non vedo l’ora di cominciare quest’avventura”. L’inizio è sempre un’avventura, che prende avvio da un’apertura a tutto ciò che di nuovo e di imprevisto quest’anno scolastico porterà ai nostri ragazzi. E noi siamo qui per accompagnarli in questa avventura straordinaria».

News

In viaggio per l’Italia: splendidi paesaggi e non solo…

In viaggio per l’Italia: splendidi paesaggi e non solo…

― 18 Febbraio 2024

ELEMENTARI – Che bella scoperta la nostra Italia! Paesaggi di ogni genere, città storiche e moderne, curiosità, leggende, dialetti e ricette culinarie che fanno delle regioni un mosaico ricco di tanti tasselli unici e meravigliosi.

Leggi tutto
English Summer Camp

English Summer Camp

― 6 Febbraio 2024

Leggi tutto
Desideriamo la pace, diamole i nostri volti e le nostre mani

Desideriamo la pace, diamole i nostri volti e le nostre mani

― 16 Dicembre 2023

ELEMENTARI – Papa Francesco ci ricorda: “La pace si fa con il cuore e con la mano tesa. Tutti insieme.”

Leggi tutto