La poesia di Dante dà l’avvio al nuovo anno scolastico

― 8 Settembre 2021

Una terzina dantesca è la frase che i docenti del linguistico Shakespeare hanno scelto e proposto agli alunni che lunedì 6 settembre sono rientrati in classe.

Si tratta dei versi che appartengono al Canto XV dell’Inferno e riguardano l’incontro tra il poeta e il maestro di retorica Brunetto Latini: “Se tu segui tua stella, non puoi fallire a glorioso porto, se ben m’accorsi ne la vita bella…”. Brunetto Latini sollecita Dante a perseguire nella sua missione superando ogni avversità.

“Nessuna circostanza – ha commentato la preside Lorena Ghilardi davanti ai ragazzi e alle ragazze che frequentano l’istituto – può impedire di seguire la propria stella. La poesia di Dante ci sprona ad aiutarci l’uno con l’altro e a non soffocare il desiderio di giungere al ‘glorioso porto’. È un insegnamento che spinge ad essere all’altezza dei propri desideri.”.

La preside Ghilardi ed il corpo docenti hanno accolto gli studenti sul terrazzo della scuola e, dopo i saluti seguiti dall’inevitabile ripasso delle norme anti Covid, li hanno accompagnati in classe inaugurando l’avventura del nuovo anno scolastico.

News

Buon anno scolastico dall’Agesc

Buon anno scolastico dall’Agesc

― 17 Settembre 2021

FONDAZIONE – Un buon anno scolastico da parte dell’Agesc, l’Associazione Genitori Scuole Cattoliche.

Leggi tutto
Giornata di formazione e confronto per i docenti

Giornata di formazione e confronto per i docenti

― 31 Agosto 2021

FONDAZIONE – Una giornata di formazione per i docenti ed il personale della Fondazione Fides Ratio nata con lo scopo di preparare al meglio il nuovo anno scolastico.

Leggi tutto
Il sole estivo non ferma l’avventura della scuola

Il sole estivo non ferma l’avventura della scuola

― 26 Agosto 2021

LICEO SHAKESPEARE – Il Covid non ci ha tolto la voglia di studiare, insegnare, stare insieme e ricominciare

Leggi tutto