Geologia e metodo scientifico: la verità sulle origini della Terra

― 16 Aprile 2024

Il cuore della lezione, affrontata oggi in classe quarta dal nostro ospite Prof. Fraccia (docente e dirigente scolastico), è stato definire cos’è la geologia e perché è importante. Si tratta di una disciplina che si occupa dell’evoluzione della Terra, per comprendere come era nel passato e quindi intuire come si potrà trasformare in futuro.

A partire da questa idea, il prof. Fraccia ha compiuto un excursus storico sullo sviluppo della geologia, indicando come le teorie attualmente valide siano in realtà molto recenti. L’evoluzione dello studio della Terra ha seguito lo stesso percorso dell’evoluzione delle specie animali. Le datazioni delle rocce e le datazioni dei fossili trovati dentro di esse, infatti, procedono infatti di pari passo.

Inizialmente si sono sviluppate teorie fissiste, per cui si considerava la Terra creata nello stato attuale, e rimasta sempre uguale. L’osservazione e il ritrovamento di evidenze ha mostrato invece che non solo la Terra si è trasformata in passato, ma è in continua trasformazione ed evoluzione. La teoria oggi considerata valida è infatti la tettonica delle placche: un continuo movimento di masse di roccia sopra uno strato più fluido, la parte superiore del mantello.

L’evoluzione storica della geologia

Il passaggio dalle teorie fissiste, alcune rimaste identiche fino al secolo scorso, avviene a partire dal XV secolo, periodo delle grandi scoperte geografiche. Lo sviluppo delle carte nautiche ha permesso di notare la simmetria di continenti lontani. Viaggiando si iniziano a raccogliere campioni, per cui si vede che rocce che stanno sulla costa di un continente sono simili, o identiche, a quelle presenti sulle coste di un continente oltreoceano. Lo stesso si può dire per i ritrovamenti fossili, per cui si trovano fossili di animali simili su coste molto lontane tra loro e soprattutto separate dal mare. La spinta esplorativa verso le nuove terre porta anche a fare queste osservazioni scientifiche.

Un’altra spinta, stavolta rivolta allo sviluppo tecnologico, si ha con le grandi guerre del ‘900, con scoperte finalizzate al potenziamento bellico, che si sono poi dimostrate utili anche a livello scientifico. I radar, per esempio, utilizzati per individuare i sottomarini nemici, o i sismografi, usati inizialmente dopo la Seconda Guerra Mondiale con lo scopo di rilevare i test nucleari, che producono di fatto piccoli terremoti.

I metodi della scienza

Ciascuno dei modelli geologici, anche quelli considerati non veritieri, nel momento storico in cui si sono sviluppati esprimevano il meglio delle possibilità umane. Il prof. Fraccia ha spiegato come tutti i modelli scientifici, non solo quelli geologici, rispondono a delle domande e sono considerati di fatto veritieri ed affidabili fino all’arrivo di un problema, di una domanda per la quale non si riesce più a rispondere con quei modelli. Quando arriva la domanda nuova, cui il vecchio modello non può più rispondere, si genera una nuova teoria scientifica che riesca a generalizzare ancora di più la risposta ad un problema. La continua evoluzione di tutto il pensiero scientifico ci mostra dunque che qualunque teoria scientifica è considerata vera finché non si dimostri che non è così, per un avanzamento tecnologico, una nuova scoperta o per un nuovo esperimento.

Ringraziamo il prof Fraccia che ha comunicato ai nostri studenti, con grande chiarezza, cosa muove il lavoro di ogni scienziato: la passione per la ricerca del vero, nella consapevolezza che ogni risultato è sempre parziale, perfettibile e migliorabile.

News

A lezione di naturopatia

A lezione di naturopatia

― 15 Maggio 2024

Liceo Shakespeare – La dottoressa Ragazzi incontra la classe seconda, degustando tisane e svelando i segreti della naturopatia

Leggi tutto
Pietre vive: alla scoperta dell’antica Brixia

Pietre vive: alla scoperta dell’antica Brixia

― 14 Maggio 2024

Liceo Shakespeare – La classe seconda in gita a Brescia

Leggi tutto
Libertà e pace: responsabilità di ciascuno

Libertà e pace: responsabilità di ciascuno

― 10 Maggio 2024

Liceo Shakespeare – Gennuso e Salini: due uomini impegnati nella politica e nella società incontrano i nostri studenti

Leggi tutto