Duomo di Milano, dal medioevo l’opera di un’intera comunità

― 1 Marzo 2023

Il Duomo di Milano, un’opera architettonica straordinaria avviata nel ‘300, rappresenta la chiesa più grande d’Italia dopo la basilica di San Pietro a Roma. Il docente di Arte, Immagine e Tecnologia Enrico Oldini, nella lezione proposta agli studenti delle scuole media dell’Istituto Canossa durante la vacanza sulla neve a Spiazzi di Gromo, ha illustrato il percorso di costruzione della cattedrale milanese intitolata alla natività della Beata Vergine Maria.

L’insegnante ha approfondito alcuni aspetti poco conosciuti della storia del Duomo. Tra questi il mirabile lavoro degli scalpellini che tuttora lavorano nel cantiere con il compito di arricchire l’edificio delle sculture dei santi. Il docente ha valorizzato anche l’interesse e la grande partecipazione che, fin dall’inizio, tutti i cittadini milanesi hanno mostrato verso la costruzione della cattedrale al punto da contribuire al finanziamento dell’opera con doni in denaro e vendite dei beni personali.

Il professore Oldini ha presentato un video nel quale uno degli scalpellini era impegnato nella realizzazione di una scultura all’interno del cantiere. Nel corso delle lezione sono state lette anche alcune testimonianze di persone che, nonostante le umili origini, non hanno esitato a spogliarsi del poco che possedevano per fornire il denaro necessario alla prosecuzione dei lavori.

“Gli scalpellini e i poveri che hanno donato tutto per reperire le risorse economiche – ha spiegato il docente – dimostrano come il Duomo di Milano sia davvero un’opera d’arte in grado di rappresentare la storia umana, civile e artistica di una città e di un popolo. La cattedrale nasce come il prodotto di un’intera comunità e la cosa incredibile è che, dallo studio dei documenti in archivio, è emerso come in fondo siano state le elargizioni delle fasce meno abbienti della popolazione a rappresentare la quota maggioritaria dei contributi anche nei periodi di povertà e carestia”.

News

Cronisti in classe, come diventare cittadini del web

Cronisti in classe, come diventare cittadini del web

― 14 Febbraio 2024

MEDIE – Grazie al quotidiano Il Giorno per aver dedicato una pagina, all’interno del concorso nazionale di giornalismo ‘Cronisti in classe’, al progetto della Canossa sulla cittadinanza digitale.

Leggi tutto
‘Racconto la mia storia’, la tragedia della Shoah

‘Racconto la mia storia’, la tragedia della Shoah

― 8 Febbraio 2024

MEDIE – La studentessa della classe prima A Martina Novati è stata protagonista di una lezione dedicata al tema della Shoah all’interno del progetto ‘Racconto la mia storia’.

Leggi tutto
English Summer Camp

English Summer Camp

― 6 Febbraio 2024

Leggi tutto