Arte e politica: il barocco nell’età della Controriforma

― 20 Aprile 2022

Un lavoro interdisciplinare sulla Controriforma, sul Concilio di Trento e sull’arte barocca ha coinvolto le discipline di storia e arte con i docenti Roberto Bettinelli ed Enrico Oldini.

Gli studenti di seconda media hanno analizzato alcune delle opere più rappresentative del barocco in relazione alle arti visive: pittura, scultura e architettura.

“Il Concilio di Trento – dichiara il docente Roberto Bettinelli – è fortemente legato all’arte barocca alla quale assegna una funzione di propaganda e di persuasione a sostegno delle ragioni della Controriforma contro la diffusione del luteranesimo. Una finalità, questa, che accomuna le opere dei grandi esponenti del barocco: Caravaggio, Bernini, Borromini. Il naturalismo, associato ad una predisposizione per il racconto sentimentale, aveva certamente lo scopo di riavvicinare il cattolicesimo al popolo arginando, in questo modo, l’attacco protestante. Un traguardo che si voleva raggiungere contestualmente attraverso le direttive conciliari”.

News

Un percorso per conoscere i capolavori dell’architettura religiosa

Un percorso per conoscere i capolavori dell’architettura religiosa

― 4 Maggio 2022

SECONDARIA I GRADO – Disegnare, progettare e visitare le chiese di Lodi: la cattedrale di Santa Maria Assunta, Sant’Agnese, San Lorenzo insieme ai principali edifici sacri che rappresentano al meglio la storia e l’arte della città.

Leggi tutto
Spiazzi di Gromo con gli alunni e tutti i docenti

Spiazzi di Gromo con gli alunni e tutti i docenti

― 1 Maggio 2022

SECONDARIA I GRADO – La Canossa ritorna a Spiazzi di Gromo per la vacanzina annuale con circa 100 studenti e tutto il corpo docenti.

Leggi tutto
Storia e diplomazia, il film sulla Conferenza di Monaco

Storia e diplomazia, il film sulla Conferenza di Monaco

― 23 Aprile 2022

SECONDARIA I GRADO – Nella guerra che vede attualmente contrapporsi la Russia e l’Ucraina molto spesso viene citato…

Leggi tutto